sabato 2 giugno 2012

Libro da spiaggia

Ho appena finito di leggere il libro di Marco Malvaldi: La carta più alta.


Un "giallo deduttivo" nonostante tutto molto simpatico!
Si perchè pur leggendo davvero di tutto, i gialli non sono mai stati i miei preferiti.

Precisiamo: li leggo e mi appassionano anche, però il fatto che ci si avvalga dello strumento della suspense per tenere il lettore attaccato al libro fino alla fine, quando finalmente si mettono tutte le carte in tavola e si fa chiarezza sull'assassino, il movente, l'arma del delitto, la vedo come una via troppo facile e scontata...
Ovviamente il mio è un giudizio estremamente soggettivo, così come deve essere quando si esprime un gusto o una preferenza, quindi cari giallisti non me ne volete!!! (anche perchè di fatto li leggo e anch'io ne vengo rapita).

Questo libro, invece, devo ammettere che mi ha molto divertito soprattutto per i dialoghi magistralmente scritti con quell'inconfondibile accento toscano che, oltre a fare troppo ridere, è anche piacevolissimo da leggere!

La trama la potete trovare qui!
Insomma, se state cercando un libro piacevole, leggero, divertente e che accompagni le vostre giornate al mare, questo è quello giusto!

Baci baci baci dalla Luna

9 commenti:

  1. ho letto tutti i libri di quest'autore su consiglio di un'amica...è davvero divertente...e poi usa un linguaggio non usuale...non vedo l'ora che esca il prossimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavo leggendo che del "BarLume" molto probabilmente sarà l'ultimo....vedremo cos'altro si inventa!
      Bacioni

      Elimina
    2. noooo che notizia...magari farà come Camilleri che dice sempre di scrivere l'ultimo Montalbano. Hai letto quello non del ciclo del Barlume? non ricordo il titolo. Ha come protagonista l'Artusi.

      Elimina
    3. no! ma se me lo consigli lo prendo subito.

      Elimina
    4. io l'ho trovato molto piacevole... buona serata :))

      Elimina
  2. Ti ringrazio per la segnalazione. Ciao.

    RispondiElimina